Sulla stampa‎ > ‎

Il Gazzettino del 7 agosto 2008

pubblicato 29 dic 2009, 09:34 da Comitato Piana

Falcade

Il Comitato contro la cementificazione della Piana di Falcade è sempre in attività. Dopo la calda estate 2007 con i numerosi interventi sulla stampa, la raccolta di firme contro l'edificazione sulla zona verde di Falcade, culminata con l'incontro pubblico alla Casa della Gioventù di Caviola, il sodalizio della Valle del Biois ha avuto un'altra idea: proporre un questionario per capire come valligiani (soprattutto) e turisti vogliano la Falcade del futuro.

Ovviamente le domande sono diverse. Al valligiano viene chiesto cosa serve per il potenziamento del turismo a Falcade, ammesso che l'intervistato sia convinto dell'importanza di questo settore dell'economia per il paese. Interessanti anche le domande con riferimento alle nuove edificazioni. Infrastrutture? Restauri? Seconde case? Domande alle quali le risposte sembrano abbastanza scontate. Al turista viene chiesto innanzitutto perché la scelta di Falcade, ma anche l'importanza della cura del paese, il senso estetico degli edifici, la salvaguardia e tutela della natura e del patrimonio naturalistico in un paese di montagna come Falcade.

«Vogliamo sentire le opinioni della nostra gente e di chi ha deciso di trascorrere le vacanze a Falcade - dice Patrizia Murer, anima del Comitato contro la cementificazione della Piana - a fine estate, una volta in possesso di tutti i dati, consegneremo le conclusioni all'amministrazione comunale e al paese affinché ci possa essere una importante e ponderata riflessione sul futuro del paese».

Il questionario propone anche un tema di grande interesse: il piano di assetto territoriale (una sorta di nuovo piano regolatore per ripianificare il territorio) con la possibilità per gli intervistati di proporre idee e commentare le scelte adottate da chi di competenza in questi ultimi anni.

Un questionario, quindi, con poche domande mirate, ma anche con spazi costruttivi. Valligiani e turisti sono invitati a dire la loro, in forma del tutto anonima, e a riconsegnare il foglio entro il 31 agosto. A settembre il Comitato comunicherà i risultati di questo "censimento di idee".

M.M.

Comments